Mani di fata



Eccomiiiiiii!!! questo post volevo farlo prima; però come al solito sono stata impegnatissima con anche un breve viaggio di lavoro in Germania con il mon amour (andate a leggervi il post sul suo blog) e così sono stata assente anche per la settimana passata.
va beh,
ora voglio raccontarvi ciò che è successo poco tempo fa a me e al mio Harald, o meglio, raccontarvi le gesta di una nostra "simpatica" ex-segretaria cosiddetta "mani di fata".
è passato un periodo che quando facevo il conteggio degli incassi mancavano sempre 50, 20 e a volte anche 100 euro.
subito lasciai perdere pensando che fosse un'errore di calcolo o che il mon amour avesse preso delle banconote dimenticando di dirmelo (alla fine i soldi sono i suoi/nostri! ci mancherebbe!!) o che io avessi dimenticato di annotare una spesa improvvisa etc., ma poi quando questo evento si è fatto sempre più frequente ho iniziato a tenere d'occhio le due ragazzine mie sottoposte, una in particolare: di lei mi insospettiva il fatto che, quando un cliente pagava un pezzo di ricambio o una riparazione; il denaro faceva uno strano giro stazionando un pò troppo a lungo sulla sua scrivania prima di finire in cassa.
difatti poi questo mio sospetto si è rivelato fondatissimo quando le telecamere a circuito chiuso dell'ufficio la riprendevano mentre con un'astuta mossa da prestigiatrice professionista si infilava le banconote in tasca!!!! "Adesso ci sono.... ora non ci sono più!!"
ottenuto questo, ho contattato subito la mia avvocata Franz (grazie tesora!!!) che mi ha dato dei validissimi consigli professionali sul da farsi e mettendomi in guardia su eventuali fregature.
morale della favola la ladra è stata smascherata, suo padre ci ha restituito il maltolto e lei l'ho cacciata a calci nel sedere!!!!!
quella mattina la "prestigiatrice" ha anche rischiato di beccarsi due bei ceffoni dal suo paparino... fortuna che sono intervenuti il mio Harald e Max per bloccarlo e riportarlo alla ragione, comunque penso che una volta a casa, i due abbiano fatto i conti.....

5 commenti:

Simo ha detto...

Pazzesco!!! Meno male che te ne sei accorta.........

BARBARA ha detto...

Giustizia è fatta! incredibile succedano queste cose...sei stata fortunata ad accorgertene

Heidi ha detto...

SIMO: guarda, c'è una mia amica che come me lavora nell'ufficio della ditta di suo marito che le è successa la stessa identica cosa; però a lei era la domestica che le faceva sparire i soldi!!!

BARBARA: benvenuta.... ormai non mi stupisco più di nulla!!

Franz ha detto...

Sembre a disposizione, anche se avete risolto la questione in maniera eccellente.
Un ceffone però ci voleva...

Gatadaplar ha detto...

Cristo Santo!
Aveva trovato un lavoro d'oro e se l'è giocato per 100 euro...
Ma io gli schiaffoni glieli avrei dati lo stesso!!! E spero che suo padre a casa l'abbia fatta nera!
Che vergogna...

Anche nel nostro ufficio tanti anni fa sparirono dei soldi (tutto il contenuto della cassettina dei caffè più dei fondi spesa lasciatimi da clienti per varie ed eventuali spese...)
Tenevo io la cassa in quel periodo e non ti dico il terrore quando me ne sono accorta... fortuna che il Capo mi conosce e sa che non farei MAI una cosa del genere... guarda caso però 10 gg dopo quella delle pulizie si è licenziata... bah... mistero... :DDD