Torta di fragole



INGREDIENTI:
fragole
gelatina per dolci
zucchero
burro
farina
uovo
sale
crema pasticcera

PROCEDIMENTO:
Si ammorbidiscono 200 gr. di burro a calore dolce, si aggiunge lo zucchero (200 gr.) e si mescola fino ad ottenere un'impasto simile a una pomata.
si versano poi 250 gr. di farina bianca sulla spianatoia, vi si rompe sopra un'uovo e si aggiunge un pizzico di sale ed il burro fuso con lo zucchero.
si lavora bene fino ad ottenere un'impasto omogeneo e si stende quest'ultimo su una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata, si passa al forno preriscaldato a 180° per venti minuti dopodichè si sforma con l'aiuto di una paletta o di un coltello e la si ripone su un piatto o un vassoio a raffreddare.
si guarnisce poi con crema pasticcera, quindi si dispongono sulla superficie le fragole tagliate a metà e, in ultimo, si cosparge il tutto con gelatina calda.
si lascia addensare e si ripone in frigorifero per almeno tre ore.
potete utilizzare la classica crema pasticcera "senza cottura" che si compra in bustina preparandola semplicemente aggiungendo il latte e sbattendola con uno sbattitore elettrico, idem per la gelatina!

Buona Domenica!

7 commenti:

Federica ha detto...

Adoro le fragole...deve essere buonissima questa torta!! mmmm.... ciao e Buona domenica anche a te!!

Giò ha detto...

adoro le crostate con la frutta1 il prodcedimento che hai descritto per la pasta frolla è quello che usa sempre mia mamma anche se le dosi sono un pochino diverse!

Franz ha detto...

Divina, solo a guardarla mi viene una fame...
In alcune ricette si trovano le fragole irrorate di succo di limone, tu cosa consigli?

Claudia ha detto...

Cara ma è ottma!!!!! me ne passeresti una fettona??? un bacione e buon inizio settimana!!! :-)

Heidi ha detto...

FEDERICA: era buonissima.... ed è durata solo una giornata!

GIO': ma le dosi sono superiori o inferiori?? mi interessa questa cosa! amo i consigli delle mamme!!

FRANZ: grazie cara! io consiglio sempre la gelatina per queste torte e per il resto in quanto il succo di limone potrebbe rendere la frutta troppo acida!

CLAUDIA: oh.. masubitissimo tesora!;)
se vieni in vacanza quà da noi in montagna te la faccio espressamente!
e bada che non sto scherzando...

Harald ha detto...

dai però devi dirlo che sono stato "bravo" a non farmela fuori tutta in un nanosecondo, dato che stamattina ci siamo mangiati le ultime 2 fette a colazione...
('zzoooo... è duratà VENTIQUATTRO ore!!!!)

Heidi ha detto...

ma siii!!! braaaavo il mio amoreeee!!!
(devo fargli i complimenti come si fa con i bimbi dell'asilo! cosa ci volete fare...) -________-