Insalata


valeriana


lattuga regina dei ghiacci o "iceberg"

Partecipo molto volentieri all'iniziativa di Susina del blog "pasticci e deliri di una strega in cucina" che ha lanciato questa "raccolta" sull'insalata, specialmente sul suo enorme numero di varianti di preparazione ed ingredienti utilizzabili a questo fine.
a molti potrà sembrare strano, ma nonostante la stagione avversa chi come me possiede l'orto può, con pochi accorgimenti (una serra e un pò di foglie secche o della paglia) avere l'insalata anche in inverno senza per forza andare a comprarla al supermercato.
la qualità che più si addice alla conservazione invernale è la classica lattuga regina dei ghiacci, ma anche la valeriana la si può conservare tranquillamente in serra coprendola con un bello strato di foglie secche o paglia; questo trattamento vale anche per la "regina dei ghiacci".
quindi in caso di bisogno basterà scostare le foglie ed oplà! ecco l'insalata anche fuori stagione e soprattutto.... gratis!;)



INSALATA ALLA HEIDI N°1


INGREDIENTI:
verdure (fresche o sott'olio)
tonno
olio
sale
aceto

PROCEDIMENTO:

io per questo piatto all'infuori della lattuga utilizzo generalmente le verdure che raggolgo nell'orto in estate e che conservo sott'olio in cantina.
si affettano i cetriolini, i pomodori, la lattuga, e qualche fogliolina di erba aromatica.
si unisce poi una scatoletta di tonno e si condisce con olio, sale e aceto.


INSALATA ALLA HEIDI N°2

INGREDIENTI:
pomodori
olive
prezzemolo
senape
pangrattato
aceto
olio
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

si tagliano a dischi 3 pomodori maturi e ben sodi e, dopo averli liberati dai semi si aggiungono 2 cipolline fresche e qualche oliva.
si mescola in una insalatiera, si cosparge di prezzemolo tritato, sale, pepe e si lascia riposare per una mezz'ora circa.
si spolvera poi con una manciata scarsa di pangrattato e si finisce di condire con aceto, senape e olio.
si serve come ottimo contorno per le carni alla griglia.


INSALATA ALLA HEIDI N°3

INGREDIENTI:
lattuga
valeriana
sedano
finocchio
mandorle
noci
olio
limone
sale
pepe


PROCEDIMENTO

si tritano un cespo di lattuga e due belle manciate di valeriana, il cuore di un sedano e quello di un finocchio; vi si uniscono 4 mandorle e quattro noci tritate, si condisce con olio, sale, pepe e il succo di mezzo limone e si serve.


per concludere, vorrei aggiungere che l'insalata andrebbe condita nell'ordine sale - aceto - olio, dopo aver messo il sale e l'aceto si mescola una prima volta in quanto il sale a contatto con l'aceto riesce a sciogliersi perfettamente; poi alla fine si mette l'olio e si mescola per la seconda ed ultima volta prima di servire in tavola! ;)

7 commenti:

Paola ha detto...

Ma sei bravissima e preparatissima!!! Sei riuscita a rendere l'insalata un piatto gourmet..bacio

Heidi ha detto...

bè... a me non mi pare sia un gran chè di speciale!;) comunque grazie 1000!!:)

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

A me queste insalatine mettono un'acquolina in bocca!!! Buona serata Laura

Mestolo e Paiolo ha detto...

Non c'è che l'imbarazzo della scelta!! Ottime idee!
Buona giornata,
Stefano

Heidi ha detto...

LAURA: grazie mille carissima!! appena ho un secondo di tempo passo a trovarti (il lavoro non mi da tregua! *________* )

MESTOLO: certo! e come si sa, con l'insalata puoi sbizzarrirti con preparazioni ed ingredienti! ;)
p.s: hai visto che ho fatto il post sulla salsina di cren?!;)

marcella candido cianchetti ha detto...

ottime tutte e 3,ma la seconda m'intriga molto, scusa non m i sono presentata ma provengo dal blog di marcellovalentino siculo come me .Se ti và passa dal mio sito di cucina http://zenzero2.blogspot.com adesso ho postato un torrone palermitano che si fà a carnevale ciao

Heidi ha detto...

MARCELLA: grazie cara! MarcelloValentino è veramente bravo.... passo subito da tè!