Pesce




Il pesce è il naturale complemento della carne nell'alimentazione umana: possiede uno specifico potere nutritivo per l'alta percentuale di fosforo ed azoto cahe contiene.
non sempre - purtroppo - è di facile digestione; ve ne sono però parecchi, soprattutto quelli magri, che sono digeribilissimi e, con apprpriate preparazioni, anche gustosissimi.
la digeribilità molte volte dipende dalla preparazione, condizione essenziale per un pesce è che sia fresco!
solo alcuni sopportano una breve frollatura: la razza, la carpa e la sogliola anzi, la richiedono.
occorrono però delle attenzioni particolari perchè nei pesci, la putrefazione avviene molto rapidamente.
il pesce fresco ha l'occhio vivo, brillante, le branchie rosee e la carne resistente al tatto, ma soprattutto odora... di pesce!!!
attenzione: non è bene tenerlo a bagno nell'acqua!

Venerdì scorso il mio amore è andato a pesca con dei suoi amici..... ed ha portato a casa un bel pò di belle trote!.... ed eccovi alcune ricette che ho eseguito e che vi posto per voi!
TROTE AL BURRO


INGREDIENTI:
trote
prezzemolo
burro
cipolline
vino
alloro
sale
PROCEDIMENTO:
si fanno prima colorire in 50 gr. di burro 3 / 4 cipolline tagliate a fettine, appena colorite si aggiunge mezzo bicchiere di vino bianco, sale e pepe, prezzemolo tritato e una foglia di alloro.
si lascia bollire questo intingolo per qualche minuto. quindi si uniscono le trote (almeno 600 gr.) che in pochi minuti saranno cotte a fuoco vivace.
si servono poi calde e ricoperte dal proprio fondo di cottura.
TROTE ALLA MANIERA DELLA HEIDI!;)
INGREDIENTI:
trote
funghi
marsala
farina
burro
prezzemolo
brodo
vino
sale & pepe
PROCEDIMENTO:
le trote (4-5), come da copione vanno prima sventrate, lavate ed asciugate delicatamente per non romperle.
si riempiono poi con funghi secchi fatti rinvenire in precedenza mettendoli a bagno in acqua tiepida e dorati al burro.
si dispongono poi in una teglia imburrata, si cospargono con fiocchetti di burro e si passano al forno moderato.
la salsa per condirle si prepara a parte: altri funghi, un poco di farina, un pizzico di prezzemolo tritato, sale e pepe ed un poco di burro.
si impasta il tutto, si aggiunge qualche cucchiaio di brodo, un cucchiaio di marsala e si mette al calore per pochi minuti.
questo condimento sarà sufficiente per condire 4-5 trote!
PESCE IN UMIDO
INGREDIENTI:
pesce
olio
sedano
prezzemolo
carota
aglio
cipolla
pinoli
capperi
farina
sale e pepe
PROCEDIMENTO:
molti pesci preferiscono la cottura in umido, cioè in sughi grassi, più saporita e relativamente semplice.
si prepara un soffritto in olio di un trito di sedano, prezzemolo, carota, aglio e cipolla.
si condisce con sale e, mentre frigge si aggiungono 2 acciughe, alcuni pinoli, un poco di capperi e un cucchiaio di farina bianca sciolta in acqua calda e poco pepe.
dopo pochi minuti di cottura si adagiano su questa salsa i pesci, (tegame ben largo che li contenga distesi perbene e che saranno stati precedentemente puliti, sventrati etc.!)
e si lascia cuocere il tutto per il tempo richiesto.
IL PESCE DEVE NUOTARE TRE VOLTE: LA PRIMA NELL'ACQUA, LA SECONDA NELL'OLIO E LA TERZA.... NEL VINO!!!!!!

8 commenti:

Polinnia ha detto...

il pesce non èil mio forte..ma i tuoi consigli mi invogliano! che bella questa "massima" sul pesce!
ps: ho visto la tua dispensa fatta in casa, ma sei una macchina da guerra quando ti ci metti!!!!

Gatadaplar ha detto...

Heidi grazie!!! Tre bellissime ricette da provare con le trote che mi pesca sempre il mio papà! :DDD

PS: io però sostituisco il burro con l'olio evo, per via del colesterolo alto :P cambierà troppo il sapore? Bacioni! =(^.^)=

Heidi ha detto...

POLINNIA: e provaci no?!
la massima sul pesce è un "must" tra i pescatori scandinavi!
una macchina da guerra? CHI SI FERMA E' PERDUTO!!!!;)

GATA: prego! il papà è sempre il migliore eh?! manda il compare a pesca con lui.... andare su per i torrenti ad arrampicarsi sulle rocce fa meglio che la palestra! e poi è gratis!
l'olio con queste ricette non è il massimo... comunque tu provaci;)!

Susina strega del tè ha detto...

Se fai un salto da me ci trovi un premietto da ritirare....
;-))

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Adoro il pesce! Sono pienamente d'accordo nel far nuotare il pesce nel vino :p
Buonissime queste ricette le proverò di sicuro :)

Gatadaplar ha detto...

Quanto mi piacerebbe far combinare una vacanza con i miei dalle vostre parti... :DDD
Adoro la Val D'Aosta e ho degli zii in Piemonte... un pezzettino di cuore dalle vostre parti quindi... :*)
Papà non ha mai pescato sui torrenti... sarebbe sicuramente una cosa nuova per lui :DDD
Allora, visto che solo olio evo non è il massimo potrei "sgarrare" provando con metà burro e metà olio... :D
L'altra sera ho fatto un bel trancio di merluzzo (fresco) a scaloppina con il pompelmo... pensavo che ne sarebbe rimasto anche per il pranzo del giorno dopo perchè era davvero enorme... Invece ce lo siamo litigato!!!! :DDD
Abbraccioni! =(^.^)=

PS: dal 16 gennaio prossimo comincerò la dieta... sarà una vera e propria sfida riuscire a tirare fuori piatti "sfiziosi" da allora in poi... :DDDD

Gunther K.Fuchs ha detto...

che bravo amore che ti porta te trote da cucinare

andrea matranga ha detto...

interessanti le tue preparazioni, molto Nordiche, si vede proprio il tuo temperamento. Brava, poi la storiella del pesce è fantastica