Marmellata di fichi, Preparazione sott'olio

Voglio rimanere nel tema "frutta" per dire che essa, con il dolce, è la conclusione naturale del pasto e, in un paese come l'Italia dove crescono le più svariate e saporite qualità di frutta, non c'è luogo a esitazione: deve figurare in ogni pasto, fresca, matura di stagione e presentata generalmente come la presenta la natura.
nella frutta sono presenti molti elementi ad alto valore nutritivo, proteico e vitaminico: basti pensare che il "frutto" nel mondo vegetale corrisponde all'uovo in quello animale
ed è concepibile in oltre che esso è facilmente digeribile.
nella conservazione della frutta e della verdura poco è riservato all'opera dell'uomo perchè la confezione naturale è sempre preferibile....
tuttavia, sia per variare che per renderle più saporite ed appetitose, qualche volta è bene manipolare anche queste ultime.
è questo è il motivo che vengono editi libri, testi e ricette atte allo scopo.


il mio orticello.....



MARMELLATA DI FICHI



Ingredienti:

fichi
limone
zucchero
vaniglia

PROCEDIMENTO

si sbucciano 1 kg e mezzo di fichi, si prepara intanto uno sciroppo con 1 kg di zucchero,1 lt. d'acqua un limone e un baccello di vaniglia.
si fanno cuocere poi i fichi nello sciroppo per 5 minuti, alchè si tolgono i fichi e si lascia bollire lo sciroppo per altri 10 minuti (strano eh???!!;))
si rimettono poi i fichi nello sciroppo e si lascia bllire il tutto per mezz'ora.
dopodichè si lasciano freddare e si dispongono in vasi sterilizzati.


PREPARAZIONE SOTT'OLIO


la mia "dispensa" di prodotti sott'olio (tutti rigorosamente fatti da me!!) che ho in cantina

La preparazione sott'olio è la più adatta per tutti quei cibi che poi dovrebbero essere conditi con l'olio e che sarebbe difficile avere freschi in inverno.
tuttavia, sott'olio può venire conservata anche la carne, salsicce, pesci ed altri cibi simili.
anche le erbe aromatiche come il basilico, maggiorana, salvia &co. possono essere così conservate rimanendo fresce ed aromatiche per i lunghi mesi invernali.
in genere si procede così:
si lavano bene gli alimenti da conservare (frutta, funghi e verdura), si asciugano accuratamente tenendoli tra un panno, quindi si mettono in vaso dopo un'eventuale cottura a lesso per quei cibi che la richiedessero.
dopodichè si coprono con un buon olio d'oliva a scarsa acidità, si chiudono le capsule con il loro tappo e si ripongono al fresco e al buio (cantina).

N.B: le capsule prima dell'uso vanno sterilizzate mediante bollitura.
quando si aprono in inverno, non bisogna MAI! pescare il contenuto con la forchetta che si usa per mangiare, usarne una "apposta": è questa, oltre che una ovvia regola d'igiene, una regola per evitare che eventuali tracce di cibo finiscano dentro nel vasetto che guasterebbero il contenuto irrancidendolo!


13 commenti:

Marcello Valentino ha detto...

Ciao Heidi..
Innanzitutto complimenti per la raccolta! Il pomodoro detto “cuore di bue”, a mio avviso, è tra i più buoni!
Ti suggerisco un paio di ricette...
Per prima cosa, procurati 4 pomodori quasi maturi, svuotali e riempili con del pesce azzurro (tonno fresco o pesce spada) precedentemente saltato in padella, a dadini, con olio extravergine di oliva, sfumata di vino bianco, sale e peperoncino…
Metti in forno a 180°C per 20 minuti circa e nel frattempo prepara del pan trito tostato, condito con delle erbette aromatiche, formaggio grattugiato, un pizzico di zenzero, sale e pepe.
Una volta terminata la cottura, spolvera i pomodori con il composto appena realizzato, ed una volta conditi, ricordati di farli riposare a temperatura ambiente per almeno 10 minuti prima di servirli.
Per seconda alternativa, visto che ami preparare i condimenti, vorrei permettermi di darti un suggerimento….
Per 4 persone, cuoci 320 gr. di spaghetti al dente, scolali, versali in una padella ampia, condiscili con la salsa dei tuoi pomodori, aggiungi inoltre un po’ di scorza di limone verde grattugiata, un cucchiaio di caprino fresco e maneggia a fuoco spento per un paio di minuti. Servili con qualche foglia di basilico fresco ed una macinata di pepe bianco.
Quest’ultimo è uno dei piatti più richiesti dai miei commensali.
Spero che i miei suggerimenti ti siano stati utili.
A presto.

Susina strega del tè ha detto...

Ma guarda che prelibatezze che tieni nascoste in cantina!!!! Posterai qualche ricettina in proposito, vero??? Comunque se passi da me c'è un premio per te...
bacioni e buon fine settimana!!

Massimo ha detto...

Uh! La marmellata di fichi è la passione di mio papà! Ti frego ben benino la ricetta e... alla prossima!
Ciao. Massimo.

Heidi ha detto...

MARCELLO VALENTINO: ti ringrazio carissimo!!! proverò di sicuro questa sfiziosa ricetta;) anzi, farò una sorpresa a mio marito... sono sicura che gli piacerà!

SUSINA: hai visto che "stock" di roba?!
il post del premio non riesco a vederlo però....
pensa che le mensole me le ha fatte fare Harald da un suo amico che lavora l'acciaio inox, hanno il ripiano formato "griglia" tipo i ripiani del frigorifero e sono facili da pulire e, in coseguenza, dato che sono in acciaio sono molto igeniche.
è stato un pò un problema fissarle al muro dato che quest'ultimo è in pietra... Harald ha dovuto usare il trapano dell'officina con una punta speciale per bucarlo!!!

MASSIMO: prego fai pure caro!
è un'onore per me!

Susina strega del tè ha detto...

Heidi!!! Ma l'hai visto il blog della svedese Lilla Blanka??? Vai nel mio blog e ckikka in fondo dove ci sono i miei link "oltre la cucina.."
fammi sapere!!

Susina strega del tè ha detto...

Non riesci avederlo? E' sotto la ricetta del riso venere.....e' il premio arte punto vita....
(spaziali le mensole!!!!!!)
:-))

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Adoro la frutta e del proprio orticello poi...
Non ho mai provato a fare delle conserve ma vedendo le tue mi viene una voglia...

Gatadaplar ha detto...

Mamma che dispensa!!! Favolosa!!!!
E l'orticello poi... Ma quando riesci a curarlo?! A me hanno chiesto se voglio un orticello in affitto (di quelli messi a disposizione dal Comune) ma non saprei proprio quando dedicarmici... la notte? neee... quella è per il Compare... :DDDD
Una curiosità... quel vaso dove vedo verdura bianca... sono mica asparagi bianchi?!
Sei un uragano ragazza mia... altrochè! Bacioni! =(^.^)=

Gatadaplar ha detto...

PS: e ti "rubo" pure le ricette che ti ha lasciato Marcello Valentino!!! :P
A-ribacioni! ^___^

Heidi ha detto...

SUSINA: si l'ho visitato, molto bello e curato in ogni particolare di design d'arredamento etc.
l'unica cosa è che a mio avviso mette troppe cose frivole.... trovo che pecchi un pò di concretezza... di... "terra-terra" diciamo, sai quello che intendo no??!;)
per il premio ti ringrazio ancora tanto, ora farò un post a riguardo!!!

MUCCA PAZZA: vaaaiiii ragazza!!! lanciati!!!! prova!!!! magari le prime ti verranno un pò così cosà...
ma se ti serve aiuto ci sono quà io! non esitare a contattarmi!!!!;)

GATADAPLAR: mi prendo cura di tutto il mercoledì che il mon amour mi fa stare a casa e, in più ho anche il venerdì pomeriggio e sabato mattina da dedicare alla casa (pulizie,lavatrici,stirare etc.
...tu dirai "che fortuna che ha questa!!!" però ti assicuro che tra tutto, in quei giorni lavoro 100 volte di più di quando sono in ufficio!! arrivo alla sera che tra lava, stendi, stira, pulisci, fai da mangiare, orto, giardino etc. sono piatta come una foglia di alloro!!!!!! percarità, sono più fortunata di una che lavora da lunedì a venerdì, però credimi che la sfacchinata è grande! tenere giardino, casa (grossi entrambi!)e orto in ordine come Dio comanda ti fai un bel culone! però... ora
(e solo ora!!) che sono in dolce attesa, Harald mi ha imposto che certi lavori di giardinaggio e casalinghi me li faccia fare da una signora una volta la settimana ;) .

poi,

la verdura bianca che hai visto sono proprio asparagi bianchi!!!
si tratta dei "bianchi" di Cimadolmo e di Bassano del Grappa (D.O.P)

andrea matranga ha detto...

complimenti per l'orticello. Sai io in Giappone ne ho uno piccolino nel giardino del ristorante, dove ho coltivato tutti profumi. ciao a presto.

Massimo ha detto...

Ti ringrazio per l' Arte punto vita! Troppo generosa!
Ciao Heidi! Massimo.

Gatadaplar ha detto...

Cara Heidi eccomi! :D
Magari si potessero colmare anche fisicamente le distanze con un semplice clic sul mouse :DDD

Certo che sei fortunata: come donna, amica, moglie, amante, cuoca, giardiniera (si può dire?) e futura mammina e siine felice e orgogliosa, per tutte quelle donne che non hanno questa fortuna :)))
E' bello sentirti felice e soddisfatta, sapere che hai un marito premuroso e attento e che ami tenere casa-giardino-orto con amore! Sennò che Streghetta dell'ASMR saresti?!
Un abbraccione!!!
PS: avevo indovinato! Asparagi!!! :DDD che occhio! :P