Comunicazione #4 e marmellata di pere

Batti e ribatti, quel testone del mon amour è riuscito a farsi permettere dai medici di tornare in officina per ora solo al mattino e a patto di non fare sforzi e lavori pesanti.... sempre in attesa dei risultati dei vari test che ha fatto e che sta facendo per monitorare il suo stato di salute, l'effetto della pillola che prende una volta al giorno e via dicendo.
comunque sia, io dalla vetrata dell'ufficio lo terrò costantemente sotto stretto controllo visivo e sarò prontissima ad intervenire se fa qualche "sgarro".
lo so, sembrerò assillante ma lo faccio solo per il suo bene.
se siete andati a leggere il suo blog, saprete già che mercoledì sera scorso ha ricevuto il diploma di "maestro meccanico riparatore", io naturalmente ho assisistito alla breve cerimonia e vi devo confessare che per poco non mi scappava la lacrimuccia! ora l'officina è riconosciuta dagli istituti professionali statali e privati della provincia i quali manderanno gli allievi (due al giorno, uno al mattino e uno al pomeriggio) per eseguire il percorso di training e "pratica".


va beh.... quà sotto vi lascio la ricetta per la marmellata di pere che ho fatto domenica scorsa:




INGREDIENTI:

-pere
-zucchero
-chiodi di garofano
-brandy

PROCEDIMENTO:

pelare le pere (5 o 6 kg ben mature e polpose), liberarle dal torsolo e tagliarle a pezzettoni.
metterle in un pentolone capiente o in un paiolo con 2 kg e mezzo scarsi di zucchero e 6 o 7 chiodi di garofano, mettere il tutto a fuoco lento lasciando cuocere per almeno tre o quattro ore rimestando il tutto con un cucchiaio o mestolo di legno, e a metà cottura incorporare alla marmellata un bicchiere di buon brandy.
a cottura ultimata tirare giù il paiolo dal fuoco e lasciare intiepidire sempre rimestando di tanto in tanto, dopodichè, mettere la marmellata nelle capsule di vetro, lasciare freddare, "cuocere" questi ultimi a bagnomaria per alcuni minuti e riporli al buio e al fresco della cantina.


6 commenti:

Susina strega del tè ha detto...

Ciao bellezza!! E' un piacere rileggerti!!!! ^_________^

Franz ha detto...

Sono felice di vedere la nuova ricetta, perché significa che un po' alla volta tutto si sta sistemando! Tuo marito ha avuto un bel riconoscimento per il duro lavoro! Io avrei sicuramente ceduto alla lacrimuccia...
ben tornata tra i bloggers!
Franz

Heidi ha detto...

SUSY: ma ciao cara! il piacere è tutto mio! tra breve passerò anche da te a ritirare i premi... pazienta ancora un'attimino che mi devo levare alcuni impegni di priorità assoluta!;)

FRANZ: grazie di queste splendide parole! adagio...adagio...e con i piedi di piombo cara... e come dici tu, tutto tornerà come prima!
il mio Harald se l'è meritato tutto e completamente quel riconoscimento; e che a parer mio gli ha anche creato il problema cardiaco che ha ora!!
troppo lavoro, troppo stress, a volte arrivava a casa alle nove o le dieci di sera dalle sette e mezza di mattino che era in officina a lavorare come un disperato e fermandosi solo a 10 minuti a mezzogiorno per mangiare un panino e bere una coca cola! ora, molte volte mi sveglio di notte, accendo la luce sul comodino e mi metto con la testa sul suo torace muscoloso e sto li a fissarlo ascoltando il suo respiro e il cuore che batte...

Mestolo e Paiolo ha detto...

Ciao Heidi, bentornata! Complimenti per tutto!
Un abbraccio,
Stefano

Le Streghe ha detto...

Heidi cara!!! Bentornata e tieni ben d'occhio il Vikingo, che quello come ti giri riparte in quinta!! :D
Sono Gatadaplar! ;P
Vieni a trovarci (me, susina, marinella, val, zia lella) nel blog dedicato alle Streghe Moderne!!! A.S.M.R. ... ti dice niente? ^__^
Se non ricordo male anche a te sarebbe piaciuto far parte dell'associazione vero? :)
Dai un'occhiata e poi se ti va ancora, scrivimi via mail che ti spiego come funziona!
Bacioniiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Heidi ha detto...

ciao Gata! vado di sicuro a vedere il blog e ci sentiremo senz'altro via mail.... però dovete pazientare ancora alcuni giorni che mi levo d'impaccio da degli impegni pressanti che mi perseguitano!!