Frittura di pesce
























A prescindere dal fatto che oggi c'è un bel sole caldo, quasi estivo; io ed il Mon Amour con grandissima approvazione da parte dei nostri due cucciolotti abbiamo deciso di pranzare fuori in giardino, e già che c'eravamo abbiamo chiamato ovviamente anche i nonni per gustare in compagnia questa bella frittura di pesce che ho cucinato sui fornelli della postazione del barbecue in giardino; atti appunto per questi scopi dato che sennò mi puzzerebbe la casa di pesce fritto per un mese!!!! *________*


INGREDIENTI:


pesce da frittura
(scampi,calamari,totani,seppie etc.)
olio d'oliva
farina bianca
sale
limone


è molto raro che io acquisti il classico fritto misto di mare già panato e surgelato tipo quello della Findus che si trova al supermercato, solitamente il pesce lo compro fresco al mercato che c'è ogni venerdì mattina in piazza qua nel nostro paesino.
ora, una volta pulito pazientemente totani, seppie, polpi, calamari, gamberoni etc. etc. si lavano bene sotto l'acqua, si allargano poi su un canovaccio e si asciugano bene "tamponandoli" delicatamente. 
si passano poi con cura nella farina bianca panandoli bene, a parte si fa scaldare abbondante olio d'oliva in una padella capiente e, quando questo sarà bollente si versano dentro i pesci lasciandoli cuocere sempre a fuoco vivo.
a cottura ultimata, quando questi ultimi saranno ben dorati si scolano con l'apposita paletta scolafritto, si dispongono su un vassoio da portata salandoli e si servono con una bella insalata verde di contorno, limone e una bella bottiglia di vino rosè o bianco freschi. 






4 commenti:

Kiara ha detto...

Ciao Heidi! Mamma mia, questa è una signora frittura coi fiocchi! Che fame! Complimenti!

Gata da Plar - Mony ha detto...

Ecco... QUESTE ROBINE QUI mi fanno amare il pesce!!! :P****
Bentornati!!!

Erica ha detto...

ciao!!!!
caspita hai fritto benissimo, immagino buona ^_^

Foodafok ha detto...

Ci sono molte delizie su un piatto.